Anno 2007 - 2008

  GIUGNO - LUGLIO 2008 

Letture in chiave 2008 Readings musicali al Caffè Letterario

26 giugno ore 21.15 In viaggio con Mr. Rail, Storie dal treno.  A cura di Lucchetteatro. Voci narranti Francesca Tommasi e Luisa Valmassoi Commento musicale del violinista Michele Sguotti

 

10 luglio, ore 21.15 La notte racconta di Rafik Shami. A cura di Scenari. con Gianluca Cerioni, Maria Grazia Pastori, Livio Vianello

 

25 luglio, ore 21.15 Odissea di Omero. A cura di Existo Teatro. Voci Walter Sabato, Marta Padovani. Suoni Chaos, gruppo d'improvvisazione open

Alcuni ricordi delle serate

 26 giugno  In viaggio con Mr. Rail, Storie dal treno.  A cura di Lucchetteatro.

 10 luglio La notte racconta di Rafik Shami. A cura di Scenari.

 

    FEBBRAIO - MAGGIO 2008

Pagine in parola...  Incontri con l'autore e proposte di libri

15 febbraio ore 18.00, Franco Fornasaro, Sulle orme del cavaliere

27 febbraio ore 18.00, Adriano Masier Dai castelli al buco del piombo. Sette anni di seminario in giro per l’Italia

2 aprile ore 18.00, Angela Terzani Staude I miei anni in Asia con Tiziano Terzani

9 aprile ore 18.00, Suggestioni asburgiche. Miscellanea di libri. Di Romana de Carli Szabados

16 maggio ore 21.00, Marco Franzoso, Romolo Bugaro I nuovi sentimenti

30 maggio ore 21.00, Gian Mario Villalta Vedere al buio. Conversa con l’autore Aldo Trivellato


DICEMBRE 2007 - GENNAIO 2008

Pagine in parola... Incontri con l'autore e proposte di libri 

 14 dicembre 2007, ore 20.45 "1207-2007 Mussa degli Ezzelini, 800 anni tra oblio e memoria. Cunizza degli Ezzelini nel cielo di Venere. Storie della nostra terra nel Paradiso di Dante". A cura del dott. Martino Frizziero; introduzione di don Giuseppe Minto

20 dicembre 2007, ore 20.45 Piera Pagotto, "Gli alberi dell'anima". Presentazione di Paolo Frasson; interventi musicali di Erica Carpenedo (violino) ed Edoardo Carpenedo (pianoforte)

 In collaborazione con Si legge:

17 gennaio 2008, ore 20.45 Tiziano Scarpa, "Comuni mortali"

23 gennaio 2008, ore 20.45 Giancarlo Marinelli, "Ti lascio il meglio di me"